Pinnacle Scommesse

Come gestire il bankroll

Il bankroll non è nient’altro che il denaro ancora disponibile nel conto personale destinato a giocare.  Ogni gioco richiede una diversa amministrazione del fondo a prescindere dei soldi disponibili e della abilità nel giocare.  Non esistono regole ancora ben precise per non perdere soldi, ma è possibile limitare le perdite e i danni conoscendo il concetto base ovvero: non devi mai scommettere più di quello che sei disposto a perdere.  Le cinque regole fondamentali sono:

  1. La prima regola si base sul rinunciare al tavolo nel caso in cui quello che potresti perdere ti danneggia.  Se perdendo 10 euro ad esempio, questi gravano sulla somma che hai destinato al Texas Hold’Em, allora non lo fare.
  2. Non investire troppo nello stesso gioco. Non va bene puntare più del 15% del bankroll sullo stesso tavolo.
  3. Gioca sapendo che il tuo bankroll è finito mentre per gli altri giocatori è infinito.
  4. Stabilisci date in cui poter controllare l’ammontare del bankroll.
  5. Tieni sotto controllo Tilt e varianza

Come si gioca ai tavoli cash game?

Il cash game ha un’alta possibilità di tilt e variazioni maggiori rispetto alle altre varianti di poker. Questo implica che è più difficile controllare il budget rispetto ai classici tornei. Normalmente un giocatore presta attenzione a poter coprire il pagamento 100 il valore del big blind (BB) con i soldi a disposizione.  In poche parole vuol dire che se io pago 1€ come BB nel mio saldo devo avere disponibile una somma pario o maggiore a 100€.  Per sommi capi possiamo dire che:

  • 100 euro – giocate il livello NL2 con entrata pari a 0,01/0,02€
  • 500 euro – giocate il livello NL10 con 0,5/0,1€
  • 1250 euro – giocate il livello NL25 con 0,1/0.25€

Differenze e regole tra Fixed e No Limit

Giocando al Texan Hold’Em in modalità no limit (senza limiti) implica di poter andare a vedere almeno 300 volte il valore del BB. Nelle  varianti con più aleatorietà e numero di turni elevati, bisogna avere un conto più alto a disposizione.  Il Pot Limit prevede un bankroll di 80 volte maggiore rispetto l’entrata. Nel No Limit, a partita cominciata, bisogna avere 20 volte il valore delle chips. Quindi sedendovi al tavolo 0,25/ 0,50€ bisogna avere minimo 50€ al tavolo e 100€ nell’account.

Tornei Sit & Go

I tornei di questo genere non causano perdite, oltre a quelle della quota d’iscrizione.  Nei tornei con molti professionisti bisogna prestare attenzione al numero di giocatori, ai turni e ai tavoli.